Segui i nostri social

Sport

Pantelleria, al via la stagione 2022 del Circolo Velico. Intervista al Presidente Alongi

Direttore

Pubblicato

-

Ha preso già il via la stagione del Circolo Velico Isola di Pantelleria per l’anno 2022.

Da qualche giorno, infatti le vele del club sono tornate a schioccare sgargianti nel blu del mare pantesco, fiere tra le ondate di novità e consolidamenti.

A raccontarci il tutto, il reggente della compagine marinara, Daniele Alongi, cui abbiamo chiesto:

Presidente, siamo al via della nuova stagione velica? “Si ieri v’è stata la prima uscita a mare anche se da qualche giorno stiamo preparandoci. Stiamo lavorando con i bambini per la pre-agonistica e agonistica.

Sono sempre gli stessi bambini? Si la maggior parte si è confermata anche quest’anno. Questa maggior parte, inoltre ha anche fatto qualche esperienza fuori dall’isola, come Marsala e Favignana.”

Che novità portate quest’anno? “Abbiamo acquisito un nuovo istruttore, per curare al meglio la parte agonistica, così da dare nuovi stimoli ai ragazzi: Marcello Licari, 56enne marsalese con 30 anni di esperienza con la vela e anche, molto importante, con i bambini.  Intanto stiamo maturando degli obiettivi: acquisire un’area con infrastrutture e specchio d’acqua da dedicare esclusivamente alle nostre barche.

Per il resto lo staff resta invariato? Si, siamo in attesa di conferma di Elena Manni e il nostro desiderio è di riaverla nella scuola. Ci sarà sempre Simone. Un altro allievo istruttore e in più avremo un assistente in mare in maniera continuativa, durante tutta la stagione. 

“”Mentre lo scorso anno abbiamo investito molto sulla parte tecnica dei mezzi, quest’anno invece sul personale aumentandolo per numero e capacità sportiva per alzare il livello e prepararci per competizioni più ambiziose e impegnative.

In buona sostanza, quest’anno ci prepariamo, facendo qualche piccola regata, al 2023 per campionati regionali in maniera continuativa.

Ma insomma, presidente, questi bambini se li è adottati? “No sono loro che hanno adottato noi e di questo li ringraziamo perché ci manifestano fiducia, passione ed entusiasmo: fosse per loro starebbero sempre in acqua a veleggiare.

Vuole illustrarci la flotta che il circolo mette  a disposizione dei suoi regatanti? “Abbiamo al momento: 10 optimist, 4 4,20, 2 laser fun, 2 tridenti, una 49er (barca superveloce)”.

Per quanto riguarda le lance, che ci dice? “Avremo il rinnovo di qualche barca, contiamo di metterne in mare altre due, arrivando a 12 lance, sperando di vederle in mare tutte insieme. I primi di giugno vedrete già le prime regate, in occasione del Vela Day, che sarà 1,2 e 3 giugno. Arriveremo fino al 20 di luglio e, con la pausa feriale, riprenderemo da fine agosto fino a novembre con il campionato autunnale che lo scorso anno ha avuto un grande seguito.

E allora, anche quest’anno, alla realtà sportiva isolana ,meritevole di lode per aver riesumato l’antica tradizione marinara pantesca riportando a gareggiare le lance, e  che si sta contraddistinguendo e confermando sempre con maggiore energia, passione e abnegazione, auguriamo buon vento e di puntare le prue verso i migliori successi.

 

Marina Cozzo

 

 

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Sport

Pantelleria, “Tra Terra e Aria”: esperienza unica di danze rotanti e danza terapia

Redazione

Pubblicato

il

“Tra Terra e Aria” – Un’Esperienza Unica di Danze Rotanti e Danza

Terapia

Pantelleria, 21/06/2024 – Quest’estate, il cuore pulsante della cultura di Pantelleria batte al ritmo
delle danze tradizionali con il workshop “Tra Terra e Aria”, organizzato da Elìa Fiume e Karta
Hiking, con Grazia Cernuto, in collaborazione con ASD In Punta di Piedi.

Il 28 e 29 giugno 2024, dalle 10:00 alle 12:00, Grazia Cernuto guiderà i partecipanti attraverso un viaggio emozionale e
culturale che intreccia danze rotanti con tecniche di danza terapia.

Dettagli dell’Evento:

• Titolo: Tra Terra e Aria
• Data: 28-29 Giugno 2024
• Orario: 10:00 – 12:00
• Luogo: ASD In Punta di Piedi, Via de Amicis, 43, Pantelleria
• Insegnante: Grazia Cernuto
• Prezzo: 30€ (Ridotto a 20€ per disabili)
• Contatti per informazioni e iscrizioni: 371 12 78 468

Questo workshop è progettato per tutti coloro che desiderano esplorare il proprio rapporto con il corpo e lo spazio attraverso il movimento. Attraverso le danze rotanti e la danza terapia, i partecipanti avranno l’opportunità di esprimere se stessi in un ambiente accogliente e stimolante. I posti sono limitati per garantire un’esperienza intima e personale, quindi si raccomanda la prenotazione anticipata.
Per ulteriori informazioni o per iscriversi al workshop, contattare il numero 371 12 78 468. Non perdete l’opportunità di partecipare a un evento che promette di essere non solo un’attività ricreativa, ma un vero e proprio percorso di crescita personale.

Leggi la notizia

Sport

22° Slalom dell’Agro Ericino: Emanuele Schillace vince nella sfida tra i tornanti, Salvatore Venanzio e Salvatore Arresta completano il podio

Redazione

Pubblicato

il

Valderice, 18 giugno 2024 – Si è concluso il 22° Slalom dell’Agro Ericino, quarta tappa del Campionato Italiano Slalom e gara valida per il Campionato Siciliano.
Il tracciato di 4 km, con undici insidiose barriere di rallentamento, ha messo alla prova i piloti in gara, provenienti da diverse scuderie italiane.
La vittoria assoluta è andata a Emanuele Schillace su Radical sr 4 – Suzuki che ha fatto segnare il miglior tempo. Al secondo posto, si è classificato Salvatore Venanzio un altro protagonista su Radical sr 4 – Suzuki rpe . Il terzo gradino del podio è stato conquistato da Salvatore Arresta su Gloria b5 evo – Suzuki.
Ottime prestazioni anche per gli altri piloti in top ten, con un quarto posto per Antonio Virgilio su Radical sr 4 – Suzuki, seguito da un altro talento come Michele Puglisi sempre su Radical sr 4 – Suzuki. Sesta posizione per Giuseppe Giametta su Gloria b5 – Suzuki davanti a Luigi Vinaccia su Osella pa 6/9 – Honda. Completano la top ten Antonio Pio De Giorgio su Gloria b5 – Suzuki, Gaetano Rechichi su Elia avrio – Suzuki, Silvio Fiore su Radical sr 4 – Suzuki.
Combattute anche le sfide nei vari gruppi, con vittorie per Salvatore Santannera su Mini Cooper S (Gruppo Racing Start), Carmelo Cugno su Peugeot 106 S16 (Racing Start Plus), Domenico Murino su Peugeot 106 S16 (Gruppo N), Enrico Valenti su Peugeot 205 Rallye (Gruppo A), Pierluigi Bono su Fiat 500 (Bicilindriche), Alfredo Giamboi su Fiat X1/9 Coupe’ (Speciale Slalom), Bruno Fallara su Fiat 127 Sport 70 Hp (E1 Italia), Domenico Spezia su Fiat 126 (Prototipi Slalom), Giuseppe Catalano su Chevy Sedan – Yamaha (E2SH), Salvatore Arresta su Gloria B5 Evo – Suzuki (E2SS/TMSS), Emanuele Schillace su Radical Sr 4 – Suzuki (E2SC).

La vincitrice assoluta del gruppo Dame è stata Angelica Giamboi su Fiat X1/9 Coupe’, mentre il vincitore della classifica assoluta Under 23 è stato Giuseppe Catalano su Chevy Sedan – Yamaha. Per quanto riguarda le auto storiche, nel Gruppo HST2 si è imposto Rocco Aiuto a bordo di una Fiat Giannini 590. Passando al Gruppo HST3, il primo classificato è risultato Gaspare Piazza su Fiat 500. Infine, nel Gruppo HST4 ha primeggiato Mariano Saluto al volante di una Terrier Mkii 1150.

Il 22° Slalom dell’Agro Ericino, organizzato dal Promoter Kinisia, con il patrocinio dei Comuni di Erice e Valderice,  si conferma come uno degli appuntamenti più attesi ed ha regalato emozioni non solo ai presenti, ma anche a migliaia di appassionati collegati da tutta Italia grazie alla diretta streaming sulla pagina Facebook di Trapani Web.
Per rivivere la gara e per maggiori informazioni sulle classifiche: www.kinisia.it e www.facebook.com/trapaniweb.

Scarica le immagini Tv https://youtu.be/nLAlQ-FfF_k
FOTO

Relazioni con i media Promoter

Leggi la notizia

Sport

Nuovo primato nazionale di apnea: Giacomo Sergi recordman di Trapani

Redazione

Pubblicato

il

IL TRAPANESE GIACOMO SERGI FIRMA IL NUOVO PRIMATO ITALIANO DI APNEA IN ASSETTO VARIABILE SENZA ATTREZZI

Lo scorso 30 maggio, nelle splendide acque di Sharm el-Sheikh, in Egitto, il trapanese Giacomo Sergi, con la profondità di -105,00 m, ha stabilito il nuovo record italiano di apnea in assetto variabile senza attrezzi. L’Assessore allo Sport Emanuele Barbara ha voluto consegnare all’eccellente atleta trapanese il gagliardetto ufficiale della Città di Trapani, quale ambasciatore nel mondo del nostro territorio.
A Giacomo, giungano i complimenti di tutta la cittadinanza per lo straordinario traguardo.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza