Segui i nostri social

Agricoltura

Pantelleria – Agricoltura, il sindaco Campo chiede la declaratoria per avversità atmosferiche

Avatar

Pubblicato

il

Ieri con una nota ufficiale il Sindaco di Pantelleria ha richiesto al Governo Regionale di predisporre il necessario per la dichiarazione di stato di emergenza per avversità atmosferiche.

Le alte temperature comportano seri danni alle produzioni agricole dell’Isola e la stagione della vendemmia è appena iniziata. La produzione olivicola a forte rischio poiché le piante sono in evidente stress idrico.

Non si ha ancora la piena percezione di quali saranno i quantitativi di questa annata che da settimane vede la colonnina di mercurio con temperature elevatissime, mancanza di piogge e, al momento, nessun buon proposito per il futuro.

Anche Confagricoltura Sicilia lancia l’allarme per l’attuale vendemmia, mentre Coldiretti Sicilia guarda ai pomodori e per Assovini Sicilia si prevede una grande annata. Nulla di nuovo dal fronte industriali del vino che certamente non hanno a cuore le condizioni dei tanti piccoli produttori che invece devono fare i conti con un prezzo delle uve sempre meno redditizio al quale si aggiunge un’annata difficile a causa della siccità.

In ragione di ciò si chiede al Governo Regionale di valutare e predisporre quanto è necessario per la richiesta di declaratoria per avversità atmosferiche al fine di essere già pronti per fronteggiare l’ennesima crisi agricola che a Pantelleria colpisce indistintamente tutte le colture arrecando danni alle stesse piante oltre che al relativo prodotto.

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Agricoltura

Sicilia-Selinunte, raccolta delle olive nel fondo confiscato alla mafia

Avatar

Pubblicato

il

A SELINUNTE RACCOLTE LE OLIVE NEL FONDO CONFISCATO

Sei tonnellate di olive, cultivar Nocellara del Belìce, sono state raccolte nel fondo agricolo confiscato a Nunzio Spezia e Vita Valenti in contrada Pileri-Buffa a Marinella di Selinunte e dal 2006 affidato in gestione alla Fondazione San Vito Onlus. Nella giornata conclusiva di raccolta, ieri si è svolta la “mattinata della legalità”, con la partecipazione di 30 persone nella raccolta: le donne tunisine del “Progetto donna”, i volontari della mensa fraterna “Rosario Livatino” di Mazara del Vallo, i giovani del Servizio civile presso la Fondazione, il Presidente Vito Puccio e lo stesso Vescovo monsignor Domenico Mogavero. La giornata di raccolta a Marinella di Selinunte si è conclusa ieri pomeriggio. Già nei giorni precedenti erano state raccolte le olive nell’uliveto dell’altro fondo agricolo confiscato alla mafia e in gestione della Fondazione in contrada Fiumelungo a Salemi. «L’olio ottenuto dalla molitura delle olive servirà per le tre mense fraterne di Mazara del Vallo, Marsala e Salemi gestisce insieme alla Caritas diocesana – ha detto il Presidente della Fondazione, Vito Puccio – ma una parte verrà anche donata alle famiglie bisognose del nostro territorio diocesano».

Leggi la notizia

Agricoltura

Governo Nazionale boccia 31 progetti della Regione Siciliana per l’agricoltura. Musumeci pronto a far valere le esigenze della Sicilia

Avatar

Pubblicato

il

IL PRESIDENTE MUSUMECI È PRONTO A FAR VALERE LE ESIGENZE DELL’AGRICOLTURA SICILIANA.
SA DI IRRESPONSABILITÀ PREGIUDICARE IL SUD ITALIA, PER OFFRIRE MAGGIORI OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO, ALLE AREE RICCHE DEL NORD ITALIA.

Grande preoccupazione in Sicilia.
Il Governo Nazionale ha bocciato i 31 progetti presentati dalla Regione Siciliana per migliorare i servizi destinati alle attività irrigue ed agricole dell’isola.
Il Presidente MUSUMECI ha manifestato il suo incondizionato disappunto.
Farà valere le ragioni della Sicilia, senza lasciare nulla al caso.
I fondi del piano nazionale di ripresa e resilienza sono imprescindibili per migliorare i consorzi di bonifica.
Sono ritenuti fondamentali per ammodernare gli impianti idrici di tanti comuni, ormai inefficaci e da tempo inadeguati agli usi convenuti.
La Sicilia subisce un grave torno.
La bocciatura premia le regioni del Nord, rilegando agli inferi, l’estremo meridione d’Italia.
Il Governatore ha fissato dei prossimi impegni per far valere le ragioni di una realtà che è già costretta a pagare forti ritardi e gravi inadempienze che risalgono al passato.
Non possono essere pregiudicate le esigenze di una realtà territoriale che vive di agricoltura e che esporta in tutto il mondo i suoi prodotti agrumicoli, muniti dei più rinomati marchi di pregio.
Si consuma una pagina nera di storia contemporanea.
Uno scippo di eccezionale ed immane gravità.

Leggi la notizia

Agricoltura

Bonus da 800 euro per braccianti agricoli della Sicilia. Tempo fino al 30 settembre

Avatar

Pubblicato

il

ANCORA POCHISSIMO TEMPO per richiedere il BONUS BRACCIANTI AGRICOLI DA 800 EURO.

‼ Il termine ultimo è infatti fissato al 30 SETTEMBRE ‼

Per ottenere il bonus braccianti agricoli, i lavoratori non devono essere titolari di contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, fatta eccezione per il contratto di lavoro intermittente senza diritto all’indennità di disponibilità; non devono avere una pensione.

Collegati al seguente link:
Bonus braccianti  per conoscere tutti i dettagli.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza

© 2021 Il Giornale di Pantelleria - Un prodotto Noùs Editore Srls | Progettazione sito: Ferrigno Web Agency