Segui i nostri social

Cronaca

Pantelleria, 85 i positivi al Covid. Ecco come vaccinarsi sull’isola

Direttore

Pubblicato

il

L’aggiornamento dei casi positivi al Covid lo dà il Comune di Pantelleria sulla propria pagina Facebook e risale al giorno 4 settembre: 85 positivi con  135 guariti.

Una nuova crescita di contagi, considerando che l’ultimo annuncio risale al 30 agosto e contava 76 positivi.

L’aumento dei positivi dipende dalla poca diffusione di vaccinati. Infatti, Pantelleria rientra tra le località con il solo 46% di vaccini. Un numero esiguo su una realtà complessa come la nostra isola.

Sottoporsi alla profilassi è semplice: basta recarsi presso il presidio adiacente l’ospedale Nagar, tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore  9.00 alle ore 13.00;  il martedì è aperto anche nel pomeriggio: dalle ore 15 alle ore 18,00.

Non vi è necessità di prenotazione e basta andare un’ora prima della chiusura del centro vaccinale.

 

Disclaimer

Questo contenuto è proprietà intellettuale della Nous Editore srls, senza tacito consenso ne è vietata ogni riproduzione, totale e parziale di testi e immagini, anche in forma di link

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Sanità

Sanità, Giuliano (UGL): “Fermare episodi di violenza sugli operatori sia battaglia di civiltà”

Redazione

Pubblicato

il

“Nel giorno del dramma avvenuto a Marcinelle, che l’8 agosto del 1956 vide tra le 262 vittime 136 minatori italiani, assume ancora più forza la richiesta del massimo impegno delle istituzioni per assicurare ai lavoratori la sicurezza sui luoghi di lavoro” dichiara il Segretario della Ugl Salute Gianluca Giuliano.

 

“Purtroppo gli episodi di violenza sugli operatori sanitari, e qui entro nello specifico, non si fermano assumendo una costanza preoccupante e molto pericolosa. Pochi giorni fa al pronto Soccorso dell’Ospedale Carlo Poma di Mantova una dottoressa in servizio ha subito una brutale aggressione a colpi di bastone. La stessa era già stata, mesi addietro, vittima di violenza mentre prestava la propria opera. È evidente come i professionisti siano esposti a rischi assoluti. È ora quindi di agire per evitare conseguenze tragiche.

 

“Non è stato un deterrente, appare evidente, inasprire le pene ai danni di chi compie atti di violenza. Torniamo quindi a chiedere il ripristino dei posti fissi di pubblica sicurezza negli ospedali e che i Pronto Soccorso vengano isolati con la creazione di percorsi protetti. Serve anche informare i cittadini sul grande sforzo che dall’inizio della pandemia gli operatori sanitari stanno compiendo, pur di fronte alla cronica carenza di personale, al servizio della nazione. E vale la pena anche ricordare che i professionisti sono la categoria di lavoratori che ha visto tra le sue fila il maggior numero di decessi a causa del covid. Ignorare i rischi a cui sono continuamente sottoposti e non prendere provvedimenti per la loro sicurezza è delittuoso. Difendere gli operatori sanitari deve essere una battaglia di civiltà che nessuno deve dimenticare” conclude Giuliano

Leggi la notizia

Cronaca

Pantelleria, oltre 6mila euro di sanzioni contro 11 conduttori di imbarcazioni

Redazione

Pubblicato

il

CONTROLLI IN MARE DEI CARABINIERI DELLA MOTOVEDETTA “MARONESE”: ELEVATE 11 SANZIONI AMMINISTRATIVE

Nel corso del fine settimana appena concluso, i Carabinieri della Motovedetta d’Altura “Maronese” della Compagnia di Marsala, nel corso di un mirato servizio di polizia marittima, hanno sottoposto a controllo decine di imbarcazioni nei pressi di Pantelleria. Nella circostanza, i militari dell’Arma hanno riscontrato diverse violazioni del Codice Nautico di carattere amministrativo.

Più in particolare, sono state elevate 11 sanzioni, per un totale di 6.700 euro, nei confronti di altrettanti conduttori di imbarcazioni per violazioni quali: assenza dei previsti documenti a bordo, inosservanza del numero massimo di persone trasportabili ed effettuazione di soste a distanza dalla costa inferiori a quelle consentite o su aree interdette.

Leggi la notizia

Cronaca

CASTELLAMMARE DEL GOLFO: SPACCIO DI DROGA. UN ARRESTO E UNA DENUNCIA DEI CARABINIERI

Redazione

Pubblicato

il

 

I Carabinieri della Stazione di Castellammare del Golfo hanno arrestato, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a Pubblico Ufficiale, un uomo di 29 anni e denunciato il fratello 36enne. I Carabinieri, insospettiti dal via vai di auto da quel domicilio, conoscendo gli occupanti dell’appartamento, hanno eseguito una mirata perquisizione domiciliare con l’ausilio dei colleghi del Nucleo Cinofili di Palermo e dei cani “Lego e Nadia”. All’esito della perquisizione, ben occultati all’interno della cameretta e sotto il letto, sono stati rinvenuti circa 160 gr. di sostanza stupefacente tipo marijuana divisa in tre involucri, presumibilmente utilizzata per la cessione a terze persone, la somma contante di 1800 euro e tre anelli in oro dei quali l’uomo non riusciva a dare la giustificazione del possesso. Tutto il materiale veniva posto sotto sequestro, dai militari dell’Arma che dichiaravano in stato di arresto l’uomo che opponeva fattiva resistenza spintonando gli operanti che lo immobilizzavano con non pochi problemi. L’arresto veniva convalidato ed il soggetto sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di Castellammare del Golfo.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza

© 2021 Il Giornale di Pantelleria - Un prodotto Noùs Editore Srls | Progettazione sito: Ferrigno Web Agency