Segui i nostri social

Sanità

Nuovo bollettino covid: lieve aumento a Pantelleria e provincia di Trapani. 1 nuovo decesso

Redazione

Pubblicato

-

Ecco il bollettino quotidiano diramato dall’ufficio stampa dell’ASP di Trapani, relativo alla giornata di oggi 7 luglioo 2022.

Ad oggi il numero dei positivi al covid-19, a Pantelleria, risulterebbe essere pari a 12

 

Vediamo l’andamento in tutta provincia di Trapani

Il numero dei guariti in provincia vede  un numero totale di 111.644; attuali positivi: 7857 (Ieri 7814) decessi: 699 (ieri 698)

Ricoverati in terapia intensiva 0, ricoverati in terapia semi intensiva 9 in degenza ordinaria 62

Comune

Ieri

oggi

Alcamo

1036

1030

Buseto Palizzolo

46

52

Calatafimi Segesta

121

111

Campobello di Mazara

147

148

Castellammare del G.

248

257

Castelvetrano

384

417

Custonaci

131

137

Erice

582

569

Favignana

58

49

Gibellina

75

87

Marsala

1506

1499

Mazara del Vallo

572

540

Misiliscemi

97

83

Paceco

251

249

Pantelleria

112

115

Partanna

123

143

Petrosino

91

90

Poggioreale

20

20

Salaparuta

18

18

Salemi

176

166

San Vito Lo Capo

81

77

Santa Ninfa

53

62

Trapani

1562

1609

Valderice

287

290

Vita

37

39

 

Sanità

(Salute) “World Obesity Day”. Simdo: “Dimagrire dovrebbe essere democratico. Se non interviene, lo Stato condanna i poveri all’obesità”

Redazione

Pubblicato

il

“World Obesity Day”. Simdo: “Dimagrire dovrebbe essere democratico. Se non interviene, lo Stato condanna i poveri all’obesità”
La Società italiana metabolismo, diabete, obesità accusa: “È fermo alla Camera un disegno di legge che garantirebbe equità di accesso alle cure”

Il 4 marzo 2024 ricorre il World Obesity Day, la giornata mondiale per la prevenzione dell’obesità e del sovrappeso che, con oltre un miliardo di persone clinicamente obese, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, è una minaccia per la salute globale più grave della fame. È la quinta causa di morte, essendo associata a numerose patologie come diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari e alcune forme di cancro. L’obesità, inoltre, grava fortemente sulle spese sanitarie nazionali. La soluzione c’è e sono i farmaci sempre più efficaci, addirittura più della chirurgia bariatrica, ma il loro costo li rende accessibili solo ai ricchi. Un disegno di legge per rendere il loro accesso più democratico è fermo alla Camera dei deputati in Commissione Affari Sociali.

L’accusa del presidente di Simdo, Vincenzo Provenzano

“Anche dimagrire dovrebbe essere un diritto democratico garantito dallo Stato, e invece, come se fosse un lusso, la possibilità di farlo con i nuovi farmaci è limitata a pochi eletti a causa del loro costo altissimo”. L’accusa, in occasione della Giornata mondiale dell’obesità arriva da Simdo, Società italiana metabolismo diabete e obesità, che punta i riflettori sul DDL “Disposizioni per la prevenzione e la cura dell’obesità”, presentato il 25 luglio 2023 alla Camera dei Deputati al quale la Società ha proposto, interpellata, un emendamento che prevede la distribuzione gratuita dei farmaci antiobesità per le categorie più a rischio. Tra queste i cardiovasculopatici, i diabetici e soprattutto i grandi obesi.

“Tenuto conto che il Parlamento ha già decretato nel 2019 l’obesità come malattia – spiega il presidente di Simdo, il diabetologo Vincenzo Provenzano -, l’estensione dei farmaci a fasce di popolazione più ampie, consentirebbe enormi risparmi sia economici che sociali realizzando ciò che recita l’art. 2 del suddetto DDL, e cioè, garantire l’equità di accesso alle cure. Gli attuali farmaci – sottolinea -, veramente efficaci, per il loro alto costo sono appannaggio quasi esclusivo degli italiani più abbienti, ma è proprio tra le classi socio economicamente meno elevate che si concentra la percentuale maggiore di bambini o adulti obesi”.

I dati sull’obesità in Italia

Nel 2022, in Italia, una persona su 10 risultava affetta da obesità, mentre il 45,9% risultava in eccesso di peso, secondo i dati ISTAT e del ministero della Salute. Complessivamente, quindi, in Italia si possono stimare in circa 4 milioni le persone adulte obese. I dati sono particolarmente allarmanti guardando alla popolazione giovanile: nel biennio 2020-2022, circa 2 milioni e 130 mila bambini e adolescenti italiani erano in eccesso di peso (25,2% della popolazione di 3-17 anni) secondo i dati di Okkio alla Salute dell’Istituto Superiore di Sanità. “Dal momento che chi è afflitto da obesità in età giovanile ha maggiori probabilità di soffrire della condizione anche in età adulta – conclude il presidente di Simdo, Vincenzo Provenzano -, i dati di prevalenza potrebbero aggravarsi ulteriormente nei prossimi decenni ed è quindi necessario intervenire subito”.

Il DDL fermo alla Camera

https://documenti.camera.it/Leg19/Dossier/Pdf/AS0091.Pdf

Leggi la notizia

Sanità

L’Asp di Trapani rafforza l’organico con la stabilizzazione di 177 figure professionali

Redazione

Pubblicato

il

La direzione generale dell’Asp di Trapani rafforza l’organico aziendale con la stabilizzazione, complessivamente, di 177 figure professionali.

In particolare, il commissario straordinario, Ferdinando Croce , ha indetto un avviso pubblico ai sensi dell’art.1, comma 268 della L.234 /2021, per la stabilizzazione a tempo indeterminato di 89 unità del comparto e della dirigenza dei ruoli amministrativo, professionale e tecnico (P.T.A), reclutato con contratto di lavoro flessibile, così articolato:

n.46 assistenti amministrativi;
n. 21 collaboratori amministrativi professionali;
n. 10 assistenti sociali;
n. 1 logopedista;
n. 1 specialista della comunicazione istituzionale;
n. 1 terapista della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva;
n. 1 dirigente sociologo;
n. 8 educatori professionali.
Un altro avviso riguarda la stabilizzazione a tempo indeterminato di 13 dirigenti psicologi e 2 dirigenti farmacisti.
Inoltre, Croce ha deliberato la parziale modifica quantitativa e qualitativa della dotazione organica e del PTPF per l’anno 2024, con la contestuale indizione di un terzo avviso pubblico, ai sensi dell’art. 1 comma 268 del L. 234/21, riservato esclusivamente al personale precario che ha partecipato alla ricognizione riguardante i professionisti reclutati con contrato di lavoro flessibile, per la copertura a tempo indeterminato di n. 73 posti nel profilo di assistente tecnico – perito informatico.
“ Queste assunzioni, rientranti in un più ampio e massiccio programma di pianificazione e sviluppo della dotazione organica aziendale nelle sue articolazioni professionali, che è in costante evoluzione e aggiornamento grazie all’importante lavoro dell’Unità operativa complessa Risorse umane – ha sottolineato il commissario Croce – completano intanto nell’Asp di Trapani, tra le prime della Sicilia, il quinto e ultimo step dettato dal protocollo d’intesa sottoscritto dall’Assessorato regionale della Salute con le organizzazioni sindacali nell’aprile 2023. In particolare, si tratta di iniziative volte al potenziamento delle risorse e alla valorizzazione dell’offerta sanitaria sul territorio”.
Il commissario straordinario, infine, ha autorizzato l’avvio di due procedure concorsuali a tempo indeterminato, rispettivamente per la copertura di 15 posti di dirigente medico di Psichiatria e di 4 posti di dirigente medico nella disciplina di Medicina Legale.
I rispettivi bandi di selezione saranno pubblicati sul sito web aziendale www.asptrapani.it e sul portale del reclutamento “InPA”.

Leggi la notizia

Ambiente

Marettimo, Guardia Costiera incontra alunni delle scuole nel Giorno della Cura della Persona e del Pianeta

Direttore

Pubblicato

il

LA GUARDIA COSTIERA DI MARETTIMO INCONTRA GLI ALUNNI
DELLE SCUOLE NEL GIORNO DELLA CURA DELLA PERSONA E

DEL PIANETA

In occasione dell’odierna ricorrenza nazionale dedicata alla “Cura della Persona e del
Pianeta”, gli alunni dell’Istituto comprensivo Statale Antonino Rallo “Isole Egadi” di
Marettimo, hanno fatto visita all’Ufficio Locale Marittimo – Guardia Costiera di
Marettimo, per riscoprire il valore alla cura delle persone, degli altri, della Città e del
pianeta in cui viviamo e, soprattutto, per portare una testimonianza diretta e concreta
del riconoscimento e ringraziamento ai militari della Guardia Costiera per la diuturna
attività svolta a presidio della salvaguardia della vita umana in mare, della difesa
dell’ambiente marino e del litorale costiero a favore di tutta la collettività.

I giovanissimi alunni della scuola dell’isola, accompagnati dalla responsabile del
Plesso di Marettimo, Docente Tiziana MAIORANA e dalla Docente Antonia Maria
RAMETTA, sono stati accolti dal Titolare dell’Ufficio, 1° Luogotenente Nocchiere di
Porto ROSANO Francesco e dal Comune scelto Nocchiere di Porto TRAPANI
Veronica, felicissimi per la visita ricevuta, che ha consentito di condividere la
quotidiana esperienza lavorativa con la curiosità e la voglia di apprendere degli
studenti.

Nel corso dell’incontro i giovani visitatori hanno avuto modo d’imparare i valori
dell’impegno, della dedizione e della volontà di attivarsi ogni giorno per la costruzione
di una società dove predominano i valori della pace, dell’uguaglianza, del rispetto dei
diritti della persona e dell’ambiente, con lo scopo di sviluppare una mentalità ed una
cultura del “costruire insieme”, capace di sconfiggere tutti gli altri valori negativi che
non devono mai prevalere, come: l’indifferenza, la rivalità, la discriminazione, la
povertà e l’inquinamento dell’ambiente marino e costiero.

Graditissima infine, è stata la poesia che gli alunni hanno dedicato al Corpo delle
Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, riguardante l’ambiente marino, dove è stato
messo in risalto il compito primario del Corpo, finalizzato alla salvaguardia della vita
umana in mare.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza