Segui i nostri social

Spettacolo

La Regione cofinanzia 19 produzioni cinematografiche e audiovisive

Marilu Giacalone

Pubblicato

-

Sono diciannove i progetti di produzione cinematografica e audiovisiva ammessi al cofinanziamento della Regione Siciliana nella prima finestra del bando 2022. I contributi disponibili per l’intero anno ammontano complessivamente a 10,8 milioni di euro. Al termine del lavoro svolto dall’apposita Commissione di valutazione, infatti, è stata approvata la graduatoria delle produzioni cofinanziate con un decreto firmato dal dirigente generale del dipartimento regionale Turismo, sport e spettacolo, Lucia Di Fatta, e dal dirigente responsabile di Sicilia Film Commission, Nicola Tarantino. Le risorse provengono dal Piano di sviluppo e coesione Sicilia e le istanze sono quelle presentate nella prima delle due “finestre” previste dall’avviso pubblicato lo scorso maggio. La seconda si è chiusa venerdì 30 settembre ed entro fine mese sarà predisposta anche la seconda graduatoria. 
 
«In questi anni – sottolinea il dirigente di Sicilia Film Commission, Nicola Tarantino – la Regione ha ritenuto di investire cospicue risorse nel cofinanziamento di opere cinematografiche di livello internazionale, mirando al sostegno di progetti importanti e di grande qualità, che possano costituire il veicolo promozionale di ciò che la nostra Isola può offrire ai visitatori di tutto il mondo. Un lavoro che intendiamo continuare su questo solco anche per gli anni a venire, per far sì che il brand Sicilia continui a essere uno dei più attraenti tra le regioni italiane».
 
Tra i “Film di produzione cinematografica/televisiva e serie tv, anche in animazione” sono state ammesse al cofinanziamento le seguenti 14 produzioni: “La stoccata vincente”, “Francesca&Giovanni”, “Indelebile”, “The end”, “Un destino migliore”, “L’amore che ho (la storia di Rosa Balistreri)”, “L’Isola (ex “Truly, madly, deeply”)”, “Il registro”, “Maredolce – Romeo e Giulietta non vivono a Brancaccio”, “Il cavaliere della strada”, “I leoni di Sicilia”, “Tina”, “Mandorlo amaro”, “Sabbia nera”. Tredici le proposte in questa categoria non ammesse al finanziamento. 
 
Tra i “Documentari e serie tv documentarie, anche in animazione”, quattro i progetti valutati positivamente: “Opera Palermo”, “Etna – Dall’inferno al paradiso”, “Il respiro del vulcano”, “Working class hero”. Quattro, invece, quelli non finanziati. 
 
Tra i “Cortometraggi”, infine, delle quattro proposte complessivamente valutate è stato ammesso al finanziamento solo il progetto “Luca, fuori sincrono”. 
L’elenco completo delle istanze selezionate e di quelle rigettate è allegato al decreto di approvazione, consultabile a questo link.   
Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sociale

Pantelleria, al via il cineforum “La forza delle donne nei circoli”

Redazione

Pubblicato

il

7  FILM, DI CUI DUE RISERVATI AGLI STUDENTI DELL’ALMANZA, PER PARLARE DI DONNE, LAVORO, RELAZIONI PERSONALI, RISCATTO SOCIALE, OPPORTUNITÁ E SOPRATTUTTO DELLA FORZA DELLE DONNE

 

Il Progetto DONNA: UNA STRADA IN SALITA parte con la sezione cineforum, in collaborazione con i Circoli Trieste, Agricolo, Kohoutek, La Tinozza e Ogigia.

Sono 7 i titoli che verranno proposti alla cittadinanza, due dei quali riservati a proiezioni per l’Istituto Almanza, selezionati da una commissione composta da uno psicoanalista, Massimiliano Curatolo, Urania Di Vittori e Florinda Valenza, che hanno anche curato il progetto insieme all’Assessore alle Pari Opportunità, Francesca Marrucci.

Il titolo della rassegna ‘LA FORZA DELLE DONNE’ è stato scelto proprio per i messaggi di riscatto, reazione, resilienza e forza che le donne sanno incarnare anche davanti alle difficoltà più nere, perché una via d’uscita c’è sempre, basta avere il coraggio di considerarla.

Le proiezioni avranno formule differenti. Alcune si terranno di sera, quelle riservate all’Istituto Almanza si terranno di mattina, mentre quelle domenicali al Circolo Ogigia inizieranno alle ore 18.00 con tè e pasticcini.

La cosa importante, oltre al momento di convivialità e l’occasione per riaprire i Circoli ad appuntamenti diversi, oltre al classico ballo di Carnevale, è che al termine di ogni proiezione ci sarà una discussione sui temi trattati, un confronto franco e informativo per approfondire argomenti che riguardano il nostro quotidiano: diritti, lavoro, comunicazione, relazioni personali, riscatto sociale, opportunità, ecc.

 

Ecco il programma delle proiezioni:

 

Giovedì 9 febbraio 2023 ore 20.00

DUE PARTITE

Circolo Trieste, Khamma

 

Giovedì 16 febbraio 2023 ore 20.00

IL MATRIMONIO DI ROSA

Circolo Agricolo, Scauri

 

Giovedì 23 febbraio 2023

LA SIGNORA DELLE ROSE

Circolo La Tinozza, Pantelleria

Proiezione riservata all’Istituto Almanza

 

Domenica 26 febbraio 2023 ore 18.00

LA VITA CHE VERRÁ

Circolo Ogigia, Pantelleria Centro

 

Mercoledì 1° marzo 2023

IL DIRITTO DI CONTARE

Circolo La Tinozza, Pantelleria

Proiezione riservata all’Istituto Almanza

 

Domenica 5 marzo 2023 ore 18.00

DIO È DONNA E SI CHIAMA PETRUNYA

Circolo Ogigia, Pantelleria

 

Lunedì 6 marzo 2023 ore 20.00

FULL TIME, AL CENTO PER CENTO

Circolo Kohoutek, Khamma

 

Le proiezioni saranno gratuite fino ad esaurimento posti nei singoli Circoli. Le sinossi dei film sono disponibili sul sito del Comune di Pantelleria.

Per info: Assessore Marrucci 331 266 5409 (Whatsapp)

 

Il progetto DONNA: UNA STRADA IN SALITA continuerà con una serie di seminari sui diritti delle donne e la presentazione del libro di Speranza Casillo, C’È SPERANZA IN QATAR, con incontro con l’Autrice, dedicati sempre agli studenti dell’Istituto Almanza e terminerà l’8 marzo.

Leggi la notizia

Spettacolo

Erice, grande attesa per il concerto di Daria Biancardi a EriceNatale

Marilu Giacalone

Pubblicato

il

Sabato 7 gennaio, nella Chiesa di San Martino, a Erice, il concerto “A Soulful Christmas” della cantante Daria Biancardi. Inizio alle ore 18.00, per l’evento  promosso dal Comune di Erice e dalla Fondazione Erice Arte, in collaborazione con gli Amici della Musica di Palermo nell’ambito del cartellone di EricèNatale. 
Siciliana doc, Daria Biancardi è un’artista interessante e poliedrica. Vincitrice nel 2020 del talent All together now – The Best, condotto da Michelle Hunziker e J-AX su Canale5, Daria Biancardi riparte dalle proprie origini musicali con un nuovo progetto artistico dedicato al Natale.
 
L’artista palermitana, accompagnata dalla sua band, con “A Soulful Christmas” proporrà uno spettacolo che affonda le proprie radici nel blues, matrice fondamentale della musica dell’anima, ma si tinge di soul e gospel, rivisitando brani della tradizione americana e di quella natalizia.
 
L’ingresso è gratuito.
EricèNatale – Il borgo dei presepi è organizzato dal Comune di Erice e dalla Fondazione Erice Arte con il sostegno de I Borghi più belli d’Italia e la Funierice, in collaborazione con l’ Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana,  il Distretto Turistico della Sicilia Occidentale, la Proloco di Erice, la Cooperativa Kleos, la Fondazione Ettore Majorana e Centro di Cultura Scientifica, la Montagna del Signore, l’Associazione “Amici della Musica” di Trapani, l’Associazione “Amici della Musica” di Palermo, l’Associazione Salvare Erice, l’Associazione Nerd Attack, l’Istituto d’Istruzione superiore “Ignazio e Vincenzo Florio”, l’Istituto Tecnico Turistico “Sciascia e Bufalino”. I mercatini di Natale e la casetta di Babbo Natale sono a cura dell’Associazione “Il Bajuolo di Erice”.

Leggi la notizia

Spettacolo

Trapani, Concerto di Natale del Coro Lirico- Sinfonico “Capitolium”

Marilu Giacalone

Pubblicato

il

Ultimi appuntamenti con il Natale Mediterraneo. Giovedì 5 gennaio, alle ore 21.00, nella Chiesa del Collegio dei Gesuiti, a Trapani, si terrà il concerto “In Natali Domini” del Coro Lirico- Sinfonico “Capitolium”, diretto dal maestro Fabio Modica. Il coro eseguirà brani natalizi tradizionali e canti natalizi liturgici a cappella.
 
Il Coro Lirico-Sinfonico “Capitolium” si costituisce a Roma nel 2006 grazie a un’iniziativa del maestro Fabio Modica, direttore e presidente dell’omonima associazione, volta a diffondere la cultura del canto lirico, e spesso anche polifonico in Italia e all’estero. Il direttore, allievo del maestro Valentino Miserachs Grau, ex preside del Pontificio Istituto di Musica Sacra, nonché Maestro emerito della Venerabile Cappella Liberiana della Basilica Papale di Santa Maria Maggiore, ha al suo attivo un’intensa attività nei maggiori teatri d’opera italiani. Il coro vanta un vastissimo repertorio che, partendo dal canto gregoriano e dalla polifonia rinascimentale, annovera le più significative composizioni della musica corale concertata quali Magnificat e Cantate di Bach, Magnificat e Gloria di Vivaldi, Requiem di Mozart, Stabat Mater di Rossini, Requiem di Fauré, Messa di Gloria di Puccini, per citarne solo alcune. Il repertorio lirico comprende le più famose opere di Rossini, Donizetti, Bellini, Puccini, Verdi mentre il repertorio polifonico include maggiormente le composizioni di musicisti quali Palestrina, Viadana, Gagliano, Victoria, Perosi, Bartolucci, Miserachs. Negli anni tra il 2006 e il 2020 il coro ha tenuto numerosi concerti nella capitale e ha partecipato a rassegne e Festival in Italia. Dal 2021 opera in provincia di Trapani svolgendo concerti di musica sacra, operistica e sinfonica.
L’ingresso è gratuito. 

L’evento è organizzato dal Comune di Trapani in collaborazione con l’Ente Luglio Musicale Trapanese, l’Atm Trapani, la Trapani Servizi, la City Green Light.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza