Segui i nostri social

News

Custonaci (TP), il «Centro Studi Dino Grammatico» incontra il Presidente dell’Ars On. Gaetano Galvagno

Marilu Giacalone

Pubblicato

-

 

Le iniziative legate al decennale della fondazione (2013 – 2023) del «Centro Studi Dino Grammatico» si sono aperte con l’incontro da parte di una delegazione dell’Istituto culturale con l’On. Gaetano Galvagno (Presidente dell’«Assemblea Regionale Siciliana»). È stato un momento di confronto molto significativo per riflettere, alla luce dell’eredità politica lasciata da Grammatico, sulla piena attuazione dell’Autonomia regionale in vista del prossimo dibattito nazionale e sulle prospettive di rilancio della Sicilia, con particolare attenzione alla vita degli Enti Locali. Nel corso del 2023 sono previsti, inoltre, tutta una serie di momenti istituzionali che, a partire proprio dall’incontro non a caso con i vertici dell’«Ars» (Dino Grammatico per ben 35 anni rivestì il ruolo di parlamentare regionale), vedrà protagonista il «Centro Studi Dino Grammatico».

Nella mattinata del prossimo 17 febbraio sempre una delegazione sarà, infatti, ospite, su invito dell’«Ufficio di Presidenza», del «Senato della Repubblica», mentre nel pomeriggio il Presidente Fabrizio Fonte interverrà, invece, ad una tavola rotonda su alcune importanti figure, tra cui per l’appunto Dino Grammatico, che nel secondo Novecento hanno caratterizzato positivamente una lungimirante visione di pensare la politica, la cultura e la società italiana. L’appuntamento romano è la seconda tappa, dopo l’esperienza del 2019 alla «Camera dei Deputati», che coinvolge Fondazioni e Centri Studi che operano in tutta Italia per formare e per far crescere le nuove classi dirigenti.

News

Anno bisestile: stranezze e curiosità sul 29 febbraio, il “giorno in più”

Redazione

Pubblicato

il

Il 29 febbraio è un giorno singolare: le sue origini, peculiarità scientifiche e implicazioni culturali lo rendono un giorno ricco di fascino e mistero di Filomena Fotia da Meteoweb.eu
 

 
 
Il 29 febbraio è un giorno speciale che troviamo nel calendario solo una volta ogni 4 anni. Conosciuto come il “giorno in più“, questa data anomala ha dato origine a un’infinità di stranezze, curiosità e superstizioni nel corso della storia. In questo articolo, ci avventureremo in un viaggio alla scoperta di questo giorno singolare, esplorando le sue origini, le sue peculiarità e le sue implicazioni scientifiche, culturali e folkloristiche.

 
  

L’anno bisestile e il 29 febbraio: l’origine

La necessità di un giorno bisestile nasce dalla discrepanza tra la durata effettiva dell’anno terrestre e il nostro calendario standard. La Terra impiega circa 365,2422 giorni per compiere un’orbita completa attorno al Sole, mentre il nostro calendario conta 365 giorni. Questa differenza di circa 0,2422 giorni si accumula nel tempo, portando a un disallineamento tra le stagioni e il calendario stesso.

Per risolvere questo problema, Giulio Cesare introdusse il calendario giuliano nel 46 a.C., che prevedeva l’aggiunta di un giorno ogni 4 anni. Il giorno bisestile fu inserito alla fine di febbraio, il mese più corto dell’anno romano. Il nome “bisestile” deriva dalla locuzione latina “bis sexto die”, che significa “sesto giorno doppio”. I romani infatti aggiungevano al calendario un giorno in più dopo il 24 febbraio, detto ante diem bis sextum Kalendas Martias (sesto giorno prima delle Calende di marzo)

Curiosità scientifiche

L’anno bisestile è un fenomeno astronomico con implicazioni scientifiche interessanti. La Terra impiega circa 365,2422 giorni per orbitare attorno al Sole, ma questo valore non è costante. La rotazione terrestre sta rallentando a causa delle maree, causando un allungamento del giorno di circa 2 millisecondi ogni secolo. Di conseguenza, in futuro, potrebbe essere necessario modificare la regola del giorno bisestile per mantenere la sincronizzazione tra il calendario e le stagioni.

Superstizioni, folklore e compleanni

Il giorno bisestile è spesso associato a superstizioni e folklore in diverse culture. In alcune tradizioni, è considerato un giorno di cattivo auspicio, associato a eventi negativi come sfortuna, malattie e disastri. In altre culture, invece, il 29 febbraio è visto come un giorno di fortuna e di nuove opportunità.

Nel mondo anglosassone l’anno bisestile è definito con il termine “leap year“, traducibile come “anno del salto”.
Negli anni bisestili, le date dopo il 29 febbraio cadono di due giorni della settimana più avanti rispetto all’anno precedente anziché di uno solo. I leapers sono coloro che nascono in questo giorno. Tra i famosi, c’è anche Gioacchino Rossini, l’autore dell’opera “Il Barbiere di Siviglia”.

Un’antica tradizione irlandese permette alle donne di fare la proposta di matrimonio agli uomini il 29 febbraio.

Le persone nate il 29 febbraio tecnicamente compiono il compleanno solo ogni 4 anni. Ciò può dare origine a situazioni curiose, come ad esempio avere la patente di guida con una data di nascita diversa da quella reale. In genere, i nati il 29 febbraio scelgono di festeggiare il compleanno il 1° marzo o il 28 febbraio negli anni non bisestili.

Il significato del 29 febbraio

Il 29 febbraio è un giorno singolare che rappresenta un’anomalia nel nostro calendario. Le sue origini, le sue peculiarità scientifiche e le sue implicazioni culturali lo rendono un giorno ricco di fascino e mistero. Che sia visto come un giorno di sfortuna o di fortuna, il 29 febbraio rimane un giorno speciale che ci ricorda la complessità del nostro sistema di misurazione del tempo e il rapporto tra l’uomo e il cosmo.

 

Leggi la notizia

News

Marsala, grande successo di critica e di pubblico con la scrittrice Ilenia Coratti

Redazione

Pubblicato

il

 
Con il Patrocinio del Comune di Marsala e con la presenza dell’Assessore Ivan Gerardi, la Dirigenza Regionale per la Sicilia della Guardia Agroforestale Italiana con sede a Marsala in collaborazione con l’Associazione Culturale   “Francesca D’ Amico “ ha organizza un evento culturale con l’ autrice Ilenia Coratti, dove ha presentato brillantemente i suoi  i 4 libri.
 
 L’evento si e tenuto a Marsala Venerdì 23 Febbraio 2024 in C/da Rakalia, 236, l’incontro con la scrittrice è  stato presentato da Aldo Sciacca e  moderato da Angel Rose Sciacca.
 
Dice il Dirigente Regionale Aldo Sciacca : voglio ringraziare il Comune di Marsala per il Patrocinio e  la presenza dell’ Assessore Ivan Gerardi, che sicuramente ha dato  un valore aggiunto a questo momento culturale, ancora un ringraziamento va al Presidente e tutto il Consiglio Direttivo dell’Associazione Culturale F. D’ Amico per ospitare questo momento d’ incontro presso i loro locali.
 
Aggiunge la scrittrice Ilenia Coratti : E’ stato un momento di condivisione importante ed è stato per me un’ onore poter parlare in maniera aperta dei miei libri, ma soprattutto poter rispondere a determinate domande e dialogare con il pubblico con approfondimenti importanti su temi che riguardano la realtà di tutti i giorni e su cui dovremmo davvero impegnarci tutti a dare a quante più persone possibili le corrette informazioni, il giusto sostegno e l’ aiuto necessario perché oggi, più che mai, dobbiamo ricordarci i veri valori, aiutandoci e sostenendoci l’uno con l’altro.
 
 
 
   Il Dirigente Regionale
 
   Aldo Sciacca

Leggi la notizia

News

TRAPANI: SPACCIO DI DROGA. ARRESTATO 20ENNE TRAPANESE

Redazione

Pubblicato

il

I Carabinieri della Compagnia di Trapani hanno arrestato un 20enne del luogo per il reato
di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
I militari dell’Arma, nel corso di controlli alla circolazione stradale, fermavano il 20enne alla
guida dell’autovettura e, a seguito di perquisizione personale e veicolare, rinvenivano circa
20 grammi di hashish suddiviso in dosi e la somma contante di quasi 120 euro in
banconote di piccolo taglio sottoposti a sequestro quale probabile provento di attività di
spaccio.
La successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire all’interno dell’abitazione
ulteriori 140 grammi della medesima sostanza oltre a materiale per il confezionamento, il
tutto sottoposto a sequestro.
A seguito dell’udienza di convalida l’uomo è stato sottoposto alla

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza