Segui i nostri social

Trasporti

Aeroporti – Pantelleria e Lampedusa dal 1 luglio senza tratta sociale. Il disappunto del PD

Direttore

Pubblicato

il

L’ENAC nella giornata di ieri ha reso pubblico avviso relativo ai trattamenti finanziari rientranti nella tratta sociale

Ecco cosa recita l’avviso:

ACCETTAZIONE DEGLI ONERI DI SERVIZIO PUBBLICO IMPOSTI CON D.M. N. 550/2017 SUI COLLEGAMENTI AEREI FRA GLI SCALI DI PANTELLERIA E LAMPEDUSA E QUELLI DI PALERMO, TRAPANI E CATANIA
Si informa che qualunque vettore aereo dell’Unione europea, ai sensi dell’articolo 16, paragrafo 8, del Regolamento (CE) n. 1008/2008, può presentare all’ENAC – Direzione Trasporto Aereo e Licenze – istanza di formale e integrale accettazione per lo svolgimento, senza esclusiva e senza compensazione finanziaria (c.d. OSP aperto), dal 1° luglio 2022 fino all’entrata in vigore di un nuovo regime impositivo (presumibilmente il 1° novembre 2022), del servizio onerato di trasporto aereo di linea su una o più delle seguenti rotte:
– Lampedusa – Catania e viceversa – Lampedusa – Palermo e viceversa – Pantelleria – Catania e viceversa – Pantelleria – Palermo e viceversa – Pantelleria – Trapani e viceversa
Il servizio dovrà essere svolto in conformità alle disposizioni del D.M. n. 550/2017 così come modificato dal D.M. n. 300/2018 e dal D.M. n. 480/2018. Normativa di riferimento: Regolamento (CE) n. 1008/2008  D.M. 28 novembre 2017, n. 550  D.M.12 giugno 2018, n. 300 D.M.19 novembre 2018, n. 480  Contesto Sulle rotte Lampedusa – Catania e viceversa, Lampedusa – Palermo e viceversa, Pantelleria – Catania e viceversa, Pantelleria – Trapani e viceversa, Pantelleria – Palermo e viceversa con decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 550/2017 e ss.mm. e ii., ai sensi del Regolamento (CE) n. 1008/2008 (articolo 16), sono stati imposti, a far data dal 1° luglio 2018, oneri di servizio pubblico (OSP) per assicurare regolarità e continuità dei servizi di trasporto aereo su tali rotte e, quindi, a garanzia della continuità territoriale aerea. Di tale imposizione è stata data pubblicità con la pubblicazione del D.M. di imposizione nella G.U.R.I. – serie generale n. 299 del 23 dicembre 2017 e di una Nota informativa nella G.U.U.E serie C n. 441 del 22 dicembre 2017. È stata successivamente espletata una procedura di gara europea (pubblicizzata con Nota informativa nella G.U.U.E. C n. 441 del 22 dicembre 2017), aggiudicata al vettore aereo Danish Air Transport A/S, con il quale è stata stipulata una convenzione per l’esercizio del servizio per il periodo 1° luglio 2018 – 30 giugno 2021, prorogata per un anno fino al 30 giugno 2022. Successivamente a tale data e fino all’entrata in vigore della nuova imposizione, i servizi onerati potranno essere eserciti in “OSP aperto”.
Continuità territoriale ComisoI collegamenti sono sottoposti a oneri di servizio pubblico ai sensi del D.M. n. 2 dell’8 gennaio 2020 (G.U.R.I. n. 36 del 13 febbraio 2020 ) e ss.mm.
Continuità territoriale Lampedusa e Pantelleria La società Danish Air Transport opera i seguenti collegamenti onerati ai sensi del D.M. n. 550 del 28 novembre 2017 (G.U.R.I. n. 299 del 23 dicembre 2017) e dell’aggiudicazione della gara, prevista per un triennio a partire dal 1° luglio 2018 con possibilità di proroga per un ulteriore anno, pubblicizzata nella G.U.U.E. C 441 del 22 dicembre 2017:
Lampedusa – Catania e vv.
Lampedusa – Palermo e vv.
Pantelleria – Catania e vv.
Pantelleria – Palermo e vv.
Pantelleria – Trapani e vv.
Aggiornato al 11 Marzo 2022

La Segreteria Provinciale del Partito Democratico così si esprime:

“E inaccettabile che le isole di Pantelleria e Lampedusa rimangano prive di collegamento aereo a tratta sociale dal prossimo 1 luglio.”

E’ questo quanto dichiara il Segretario provinciale del Partito Democratico, Domenico Venuti, a seguito dell’avviso pubblico emanato dall’Enac ed inerente i collegamenti aerei fra gli scali di Pantelleria e Lampedusa con quelli di Palermo, Trapani e Catania.

“Le isole minori siciliane – dichiara Giuseppe La Francesca Responsabile Isole Minori del Partito Democratico – vivono già in una situazione di grave precarietà ed incertezza economica, e non possiamo correre il rischio che collegamenti aerei di vitale importanza come quelli per Palermo, Trapani, Catania vengano svolti senza alcuna compensazione economica, rischiando inevitabilmente di lasciare isolate Pantelleria e Lampedusa”.

“Chiediamo alla regione e agli altri enti preposti – chiudono i due esponenti dem – di porre fine ai proclami e di attivarsi affinché venga concessa tempestivamente una proroga al servizio di collegamento aereo a tratta sociale sino allo svolgimento della nuova gara”

Disclaimer

Questo contenuto è proprietà intellettuale della Nous Editore srls, senza tacito consenso ne è vietata ogni riproduzione, totale e parziale di testi e immagini, anche in forma di link

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trasporti

Pantelleria senza check in online con ITA Airways

Direttore

Pubblicato

il

Non è si può effettuare il check-in online con la nuova compagnia aerea ITA Airways per i voli in partenza da Pantelleria.

Il vettore non avrebbe previsto l’utile sistema di accettazione che si può disbrigare smaltendo file, comodamente tramite computer o cellulare e solo, sembrerebbe con la nostra isola.

Mentre le altre compagnie facilitano i viaggiatori fornendo il servizio, ITA, stando a quanto ci ha riferito un operatore del call center, non avrebbe pattuito questa formula, costringendo i passeggeri: 1) a muoversi con largo anticipo rispetto alla partenza, 2) alle interminabili e noiose code, 3) affollare i locali dell’aeroporto inutilmente.

 

 

 

Leggi la notizia

Trasporti

Pantelleria, prolungati i voli ITA Airways da Roma e Milano

Redazione

Pubblicato

il

ITA AIRWAYS RINNOVA IL SUO INTERESSE VERSO LA SICILIA. SODDISFAZIONE DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE CHE STA LAVORANDO DA MESI PER IMPLEMENTARE LE TRATTE DIRETTE

La Compagnia ITA Airways, a fronte della forte domanda da parte della sua clientela, ha deciso di prolungare l’operativo su Pantelleria oltre il mese di agosto, offrendo 8 voli aggiuntivi, 4 da Roma Fiumicino e 4 da Milano Linate, che verranno operati fino all’11 settembre 2022. I voli su Roma Fiumicino saranno effettuati nelle prime due domeniche del mese mentre quelli su Milano Linate nei primi due sabati.

La decisione di ITA Airways soddisfa anche la necessità di garantire la connettività dell’isola in un periodo di alta stagione turistica, sfruttando così la ripresa del traffico aereo che si sta registrando in questa stagione estiva. Il Comune di Pantelleria accoglie con favore la scelta del vettore di bandiera che testimonia ancora una volta l’importanza che ITA Airways riserva nei confronti dei territori italiani.

I nuovi voli ITA Airways possono essere acquistati sul sito ita-airways.com, oppure attraverso il call center della Compagnia, le agenzie di viaggio e le biglietterie degli aeroporti.

Il Vicesindaco Maurizio Caldo, con delega ai Trasporti, non nasconde la sua soddisfazione: “Grazie ad un’intesa tra il Comune di Pantelleria e ITA Airwayas, soprattutto i voli da Roma per Pantelleria, che sarebbero dovuti terminare il 29 agosto, proseguiranno fino all’11 settembre. È un primo passo, questo, che ha aperto un canale di comunicazione e collaborazione tra l’Amministrazione Comunale e il vettore aereo e che mette le basi per una migliore programmazione dei voli per la prossima stagione. Sono state molto importanti anche le interlocuzioni con il Ministero degli Affari Regionali che ringraziamo per averci ascoltato. Ringrazio i vertici di ITA Airways che hanno dimostrato sensibilità verso il nostro territorio.

Rimane il rammarico che se la Fondazione Isola di Pantelleria fosse stata recepita diversamente e resa operativa attraverso la convinta partecipazione degli operatori economici, questi risultati sarebbe stati ottenuti con più facilità e magari anche su più larga scala. Ma c’è ancora tempo per tornare sull’argomento che per noi è una questione di territorio e non di bandiera.”

L’Assessore al Turismo, Francesca Marrucci, ribadisce l’importanza della tratta Roma-Pantelleria: “In questi anni, abbiamo ricevuto richieste continue e pressanti di sollecitare la ripresa della tratta Roma-Pantelleria anche in periodi al di fuori di quello estivo. Per questo ci siamo mossi e abbiamo avviato varie interlocuzioni a livello istituzionale.

Mancano ancora proposte e interesse concreti da parte delle compagnie aeree, ma speriamo che qualcuna recepisca questa richiesta che viene innanzi tutto proprio dal Lazio, dove non solo molti operatori turistici auspicano un collegamento diretto per aprire un flusso destagionalizzato, ma dove vivono inoltre tantissimi panteschi che trascorrono molti mesi sull’isola e molti laziali che hanno casa a Pantelleria. Inoltre, Roma consentirebbe ai nostri operatori isolani di avere un hub d’eccezione con quasi tutte le destinazioni europee e mondiali, con l’Aeroporto di Fiumicino eletto miglior aeroporto del mondo nel 2022 e d’Europa nel 2021 (Dati Skytrax e ACI Europe Best Airport Awards).”

Leggi la notizia

Trasporti

Aeroporto di Trapani Birgi: luglio chiude con 113.362 passeggeri, quasi 500 mila dall’inizio dell’anno

Redazione

Pubblicato

il

Più 216% rispetto all’anno precedente e +177% rispetto al 2019, il numero dei passeggeri, 30 quello delle rotte

Nuovo record all’aeroporto Vincenzo Florio di Trapani Birgi, che tocca quota 1.042 movimenti e 113.362 passeggeri. L’ultima volta era accaduto nel 2017. «Prima dei numeri hanno già parlato le immagini dello scalo, in questi giorni, eloquenti quanto le statistiche. Grazie!» ha commentato con entusiasmo il presidente di AirgestSalvatore Ombra. A luglio il numero delle rotte è salito fino a 15 nazionali e 15 internazionali e 218 movimenti settimanali.

Il confronto dei dati con il 2021 e il 2019

Rispettivamente gli aumenti percentuali per passeggeri e movimenti in transito dall’aeroporto di Trapani Birgi sono +73% e +40% rispetto a luglio 2021. Una percentuale di crescita che aumenta se si considera l’analisi del periodo gennaio luglio 2022. Si registrano, infatti, un totale dall’inizio dell’anno di 475.559 passeggeri e 4.893 movimenti, e cioè +216% in termini di passeggeri e +79% di movimenti, rispetto al periodo gennaio luglio 2021.

Il confronto dei dati rispetto al 2019 (luglio 22 vs luglio 2019) è del +177% di passeggeri e del +72% di movimenti; mentre osservando il periodo gen-lug 2022 vs 2019 sono +94% passeggeri e + 55% movimenti.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza

© 2021 Il Giornale di Pantelleria - Un prodotto Noùs Editore Srls | Progettazione sito: Ferrigno Web Agency