A Pantelleria la magia è Sesiventi, il locale dei tramonti mozzafiato e dei vip. Paparazzato anche Armani

A Pantelleria la magia è: Sesiventi, il prestigioso locale in contrada Mursia.

Un tramonto che ti fa toccare l’Africa, un calice di vino, cupole bianche e desideri da esprimere o esaudire.

Tutto questo è Sesiventi.

Nato come ristorante, il nuovo proprietario, Jonathan Guida, ha voluto offrire all’isola una location seducente e vincente, dove porgere, con la maestria del suo personale, aperitivi raffinati e gustosi.

 

Circondato da monumenti funebri preistorici panteschi, Sesiventi è una scoperta ogni giorno, poiché ogni giorno cambia il clima che influenza le colorazioni del sole che volge al desio, incantando ogni volta gli spettatori.

I cumuli di pietra sono sesi: antiche tombe

 

 

Ma anche perché è meta sempre più gettonata dai vip che frequentano l’isola: dallo stilista Giorgio Armani (paparazzato mentre si allontanava dal ristorante) alla senatrice Alessandra Mussolini, dall’attore Claudio Santamaria alla presidente della Liberty Lines Paola Iracani (nella foto di copertina).

Giorgio Armani

Le cupole, nivee, quasi soffici e accecanti, fanno da scenario primario accogliendo ogni sera una moltitudine incredibile di gente.

Dopo l’aperitivo fatto di taglieri vari, si può proseguire la serata nel ristorante, dove il fascino delle notti pantesche è suffragato da luci suggestive e romantiche.

Insomma, se non siete ancora stati a Sesiventi avete perso una cosa nella vita e dovete recuperare, poiché l’esperienza della foto del sole al tramonto nel calice di bianco vale perfino il viaggio a Pantelleria.

© Riproduzione Riservata. 

News Recenti (Scorri a destra per leggerne altre)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE

Iscrivendoti riceverai le ultime notizie via mail, potrai disattivare l'iscrizione in qualsiasi momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

Commenti

  Iscriviti  
Notificami
Argomenti: , , , , , , ,
Menu