venerdì, Luglio 10, 2020
23 °c
Pantelleria
Rosanna Gabriele

Rosanna Gabriele

Rosanna Gabriele nasce a Pantelleria il 4 Aprile 1949. Studia all’Istituto Magistrale “Rosina Salvo” e, dopo il diploma (1967), lavora presso alcune Società di costruzione e gestione alberghiera, per 5 anni. Si occupa di paghe e personale e, nel 1972 si abilita Consulente del lavoro iniziando l’attività di libera professionista.      Nel 1973 vince il Concorso Magistrale classificandosi 12° nel ruolo della Graduatoria Provinciale ed esercita l’attività di insegnante nella scuola elementare a tempo pieno di Pantelleria Capoluogo. fino al 1988.                                                                                                                                                                                                 Dal 1989 scrive e pubblica libri su Pantelleria tra Storia, e poesie, quali: “Pantelleria: Colori, Note e Folklore” 1989, Il Volume “Io, tu e Pantelleria”  1992; Il tascabile “L’ABC DEL TURISTA” in 4 lingue (1994), con 2° ed. (1999). Dal 1980 collabora saltuariamente col “Panteco”, poi col “Nuovo Panteco” edito da Sancinelli, e con Pantelleria News di Salvatore Gabriele.                                                                                               Dal 1987 ad oggi si dedica all’attività sociale ed ha fatto parte di tante Associazioni Culturali e Sociali, come Presidente o consigliere, fra le quali:
-      Il “C. Culturale Vito Giamporcaro” (1993) primo Presidente, promotore della biblioteca
-       “ Astarte – Associazione d’arte e Cultura per la formazione dei giovani” (2008) Presidente- Scuola di Musica e Canto
-      “Rotary Club di Pantelleria” (2006) segretaria, prefetto e Presidente 2012/2013.
-      Comitato I VIDDRANI (2018) Presidente.                                                                                                                     Ha rivestito la carica di Assessore alla Cultura, Spettacolo, Personale, Servizi Sociali e poi al Turismo presso il Comune di Pantelleria (1994/1997) ed ha promosso cultura e turismo con l’istituzione della Biblioteca Comunale, il restauro della statua di Don Alfonso Errera, l’avvio della Scuola Bandistica, l’incentivazione alla ricerca archeologica con l’Università di Bologna, e l’apertura del Castello alle prime visite guidate durante la ristrutturazione.

PUBBLICITÀ

Accedi al tuo profilo!

Inserisci i tuoi dati d'accesso

Create New Account!

Fill the forms bellow to register

Ritrova la tua password

Inserisci il tuo nome utente o la email per resettare la tua password.